Vai ai rimedi per i problemi di erezione

Vasodilatatori per erezione

vasodilatatori erezione I vasodilatori per erezione sono delle sostanze in grado di migliorare la durezza e turgidità del membro maschile, in quanto aiutano il cuore a pompare più velocemente il sangue in questa zona del corpo.

Il meccanismo fisiologico sotteso alla funzione dell’erezione, infatti, è legato all’afflusso di sangue. Il pene è un corpo cavernoso ricco di vasi sanguigni, e quando sei eccitato si riempie di liquido ematico per dare vita, appunto, all’erezione.

I vasodilatori, in questo senso, dilatano le arterie e le vene anche nella zona del pene, e quindi migliorano o rendono possibile avere un erezione: il caso classico è quello delle persone che soffrono di disfunzione erettile per svariate cause, ma possono essere utili anche a chi è in salute e vuole avere diversi rapporti sessuali nel giro di poche ore.

I vasodilatori per l’erezione sono diversi e alcuni possono addirittura sorprendere. Uno di questi è l’alcool, perché riesce a dilatare i vasi del corpo del pene, riducendo al contempo ansia da prestazione e stress. Di contro, però, se assunto in quantità eccessive ha l’effetto opposto: abbassa la libido e causa effetti collaterali, come danni neurologici.

Vedi anche stress ed erezione.

Tipologia di vasodilatatori per erezione

Come accennato, sono diverse le categorie delle sostanze che appartengono al segmento dei vasodilatatori. Nel corso del tempo e dell’evoluzione medica ed erboristica, inoltre, si sono moltiplicate. Gli studi clinici, poi, hanno dimostrato che parecchie sostanze naturali e alcuni cibi specifici sono ottimi vasodilatatori, che aumentano o aiutano l’erezione.

Assumendo con costanza i principi attivi contenuti in queste sostanze, quindi, è possibile non soltanto ottenere un’erezione più duratura e turgida, ma in alcuni casi alleviare anche la disfunzione erettile.

Naturalmente, nel caso in cui il disturbo sia grave o sintomo di altre patologie, è fondamentale rivolgersi a un andrologo, oppure a un sessuologo se il problema riguarda l’aspetto psicologico.

A questo punto, vediamo insieme le varie categorie di vasodilatatori.

Naturali

Fra i vasodilatatori naturali per l’erezione si trovano alcune sostanze derivate da piante. In particolari, le più diffuse e le più efficaci sono il Ginseng, la Maca delle Ande, la Miura puama e la Damiana. Si tratta di rimedi che possono essere comprati facilmente in erboristeria e che si trovano soprattutto sotto forma di infusi o decotti.

Da un punto di vista salutistico, sono le soluzioni di vasodilatazione più sicure e i rimedi più blandi per contrastare problemi all’erezione e alla vita sessuale, perché non presentano effetti collaterali di sorta; per assumerle, infatti, bisogna semplicemente fare attenzione a eventuali allergie ai principi attivi.

Vedi anche problemi di erezione.

Farmaci

I farmaci vasodilatatori per l’erezione vanno assunti solo dietro prescrizione medica, seguendo la posologia indicata dal medico. Sono composti da sostanze chimiche o molecole artificiali che stimolano l’ossigenazione del sangue rendendolo più fluido, e aiutandolo così a scorrere nei vasi predisposti al suo passaggio.

Il loro meccanismo è quello di inibire l’azione delle 5-fosfodiesterasi, degli enzimi che contrastano il rilassamento della muscolatura del pene, e di aiutare la produzione di ossido nitrico, principale sostanza che permette di rilassare i muscoli del pene e aiutarne l’erezione quando necessario. Sono utilizzati principalmente per la cura della disfunzione erettile.

Vedi anche ossido nitrico per l’erezione.

Alimenti


Esistono numerosi cibi che possono facilitare la dilatazione dei vasi sanguigni e, di conseguenza, influenzare l’erezione. Questi alimenti hanno un’azione diversa rispetto a quelli considerati afrodisiaci, poiché agiscono sul testosterone in modo simile. Uno dei principali è il vino, tuttavia è importante moderare il consumo, poiché un eccesso potrebbe avere l’effetto contrario, riducendo la libido e compromettendo la capacità di avere un’erezione.

Frutti rossi, specialmente il mirtillo, noci, peperoncino, zenzero, aglio, limone, melograno, anguria e barbabietola sono molto utili per la vasodilatazione. Anche il miele ha dimostrato di avere particolari effetti, ma il cibo più efficace in questo senso è il cioccolato fondente. Il cioccolato, inoltre, ha anche un effetto rilassante sulla mente e sul corpo, e permette di ottenere migliori orgasmi durante il rapporto.

Vedi anche alimenti per migliorare l’erezione e aglio e miele per l’erezione.

Integratori

Gli integratori vasodilatatori per l’erezione sono diversi; si tratta di prodotti sintetizzati che al loro interno presentano varie delle sostanze sopracitate fra cibi e rimedi naturali. La peculiarità di questi prodotti risiede nel fatto che possono essere assunti senza precauzioni particolari rispetto ai farmaci, soprattutto perché non creano effetti collaterali e non presentano controindicazioni.

Naturalmente, gli integratori di questa tipologia sono meno potenti rispetto ai farmaci, e in alcuni casi possono anche non avere gli effetti sperati. Il loro scopo principale è quello di supportare un percorso alimentare o salutistico – oppure una terapia specifica – per migliorare l’erezione del pene. In questo senso, sono dei validi alleati ai farmaci, perché permettono di potenziarne gli effetti e di sostenere con più celerità i processi di vasodilatazione dell’erezione.

Vedi anche prodotti per l’erezione.

Aspirina

L’aspirina è un vasodilatatore che può essere utilizzato al posto del Viagra o di altri farmaci per favorire l’erezione. Una ricerca in tal senso è stata condotta dal dottor Zeki Bayraktar dell’Università Medica di Istanbul, e ha coinvolto 184 uomini, di cui il 70% con difficoltà erettili o totale assenza di erezioni. Dopo un periodo di somministrazione di aspirina, la funzionalità erettile nei soggetti è aumentata in media del 21%.

Questo ha dimostrato che l‘aspirina, in alcuni casi, può aiutare ad avere erezioni, ma per avere risultati certi dal punto di vista scientifico il campione preso in esame non è stato sufficiente. Se sei interessato puoi parlarne con il tuo medico, e chiedere se secondo lui sia opportuno provare una terapia del genere, per sperimentarne gli effetti.

Vedi anche pompe per erezione.

Risolvi i tuoi problemi di erezione

Proprio perché so cosa si prova ho deciso di condividere con te le mie scoperte e aiutarti a ritrovare delle erezioni dure e soprattutto durature che ti permettano di evitare situazioni umilianti e di goderti a pieno le tue relazioni sessuali. Vai al metodo per ottenere erezioni dure e durature.